Crea sito

Welcome to: www.bookwomanartists.altervista.org

© Copyright 2010. All Rights Reserved.
Idea, Implementation & Design by : Gino Di Grazia
Powered by : printgrafic

Contact, sendmail to: artistepeintre.gino@gmail.com


Chana Orloff

Ricerca storica a cura dell'artista Gino Di Grazia


E' stata una scultrice figurativa. Nata in Ucraina nel 1888, Chana emigro' insieme alla sua famiglia in Israele nel 1904 e nel 1905 si stabili' a Giaffa, dove trovo' un lavoro come sarta. Successivamente entra a far parte del movimento operaio Hapoel Hatzair. Dopo cinque anni nel paese, le viene offerto un posto di insegnante di taglio e cucito a Ginnasi Herzliya. Si trasferisce, poi, a Parigi per studiare moda, ma qui sceglie l'arte, iscrivendosi ai corsi di scultura presso l'Academie Russe a Montparnasse. E' qui che conosce Marc Chagall, Jacques Lipchitz, Amedeo Modigliani, Pascin, Chaim Soutine, e Ossip Zadkine. Nel 1913 espone al Salon d'Automne. Nel 1916, sposo' Ary Justman, uno scrittore e poeta nato a Varsavia, ma da anni residente nella capitale francese. La coppia ha un figlio, ma Ary muore, purtroppo, a causa di una forte influenza (epidemia del 1919). Quando i nazisti invasero Parigi, Chana fuggi' in Svizzera con il figlio e il pittore ebraico Georges Kars. Nel febbraio del 1945, Kars si suicida a Ginevra. Ed e'in questo momento che Chana decide di tornare a Parigi con il figlio. Trova che la sua casa e' stata saccheggiata e le sue sculture sono state distrutte. Dopo la fondazione dello Stato d'Israele, la scultrice inizia a trascorrere una crescente quantita' di tempo nella sua terra. Il Museo di Arte di Tel Aviv organizza, nel 1949, una mostra di 37 sue sculture. Rimane in Israele per circa un anno al fine di completare una scultura di David Ben-Gurion, il Monumento Hero ai difensori di Ein Gev e Maternita'. Altri monumenti sono quelli in memoria di Chana Tuckman e per i morti durante la Guerra di Indipendenza israeliana. Oltre ai monumenti, Chana Orloff scolpisce i ritratti del Primo Ministro israeliano David Ben-Gurion e del futuro primo ministro Levi Eshkol, degli architetti Pierre Chareau, di Auguste Perret, dei pittori Henri Matisse, Amedeo Modigliani, Pablo Picasso e Krohg Per, dei poeti Hayyim Nachman Bialik e di Pierre Mac Orlan. Chana Orloff muore in Israele il 16 dicembre 1968.

Ritorna a Home
Torna indietro a Gallery - Pagine Artiste -
Elenco Artiste
Torna indietro a Introduzione

 

Chana Orloff

 

 

 

 





 

 

 

Torna in alto a inizio pagina